FANDOM


Riga 31: Riga 31:
   
 
*Trunks (Figlio)
 
*Trunks (Figlio)
  +
  +
*Bra (Figlia)
   
 
*Dr. Brief (Suocero)
 
*Dr. Brief (Suocero)
Riga 58: Riga 60:
   
 
Il suo unico punto debole è la fobia per i vermi e le cose che strisciano. Inoltre, da vero Sayan, è totalmente ingordo ed insaziabile quando vede del cibo davanti a sé, proprio come Goku. Un'altra caratteristica, infine, è il modo con cui si rivolge quasi la totalità delle volte a Goku, chiamandolo Kakaroth, nome "Sayan" di quest'ultimo; non viene mai spiegato il perché si ostini a non chiamarlo col suo normale nome terrestre, sta di fatto comunque che nella serie anche Radish e Nappa si rivolgono a Goku unicamente in questo modo.
 
Il suo unico punto debole è la fobia per i vermi e le cose che strisciano. Inoltre, da vero Sayan, è totalmente ingordo ed insaziabile quando vede del cibo davanti a sé, proprio come Goku. Un'altra caratteristica, infine, è il modo con cui si rivolge quasi la totalità delle volte a Goku, chiamandolo Kakaroth, nome "Sayan" di quest'ultimo; non viene mai spiegato il perché si ostini a non chiamarlo col suo normale nome terrestre, sta di fatto comunque che nella serie anche Radish e Nappa si rivolgono a Goku unicamente in questo modo.
  +
  +
== Galleria Immagini ==
  +
  +
{{Galleria|width=150|height=150|position=center
  +
|Vegeta SSJ.png|<b>Vegeta SSJ</b>
  +
|Vegeta SSJ2.png|<b>Vegeta SSJ2</b>
  +
|Vegeta SSJ3.gif|<b>Vegeta SSJ3</b>
  +
}}
   
 
== Storia ==
 
== Storia ==
Riga 66: Riga 76:
 
Una settimana dopo il gruppo giunge nell'Universo di [[One Piece]] dove, su indicazione dell'Imperatrice Pirata [[Boa Hancock]], cominciano a dirigersi verso l'Arcipelago Sabaody per trovare [[Monkey D. Luffy]]. Giunti dalla [[Ciurma di Cappello di Paglia]] grazie alle indicazioni di [[Silvers Rayleigh]], combatte contro [[PX5 e PX7|PX5]] (uccidendolo in un colpo), osserva la vittoria della Ciurma contro i Soldati dell'Esercito e viene quasi fatto fuori insieme agli altri da [[Cooler]] ed [[Ade]], però per fortuna interviene Luffy a salvarli e a mettere in fuga i 2. Alla fine riescono a convincere il ragazzo a seguirli, e verranno con loro anche [[Nami]], [[Sanji]] e [[Roronoa Zoro|Zoro]].
 
Una settimana dopo il gruppo giunge nell'Universo di [[One Piece]] dove, su indicazione dell'Imperatrice Pirata [[Boa Hancock]], cominciano a dirigersi verso l'Arcipelago Sabaody per trovare [[Monkey D. Luffy]]. Giunti dalla [[Ciurma di Cappello di Paglia]] grazie alle indicazioni di [[Silvers Rayleigh]], combatte contro [[PX5 e PX7|PX5]] (uccidendolo in un colpo), osserva la vittoria della Ciurma contro i Soldati dell'Esercito e viene quasi fatto fuori insieme agli altri da [[Cooler]] ed [[Ade]], però per fortuna interviene Luffy a salvarli e a mettere in fuga i 2. Alla fine riescono a convincere il ragazzo a seguirli, e verranno con loro anche [[Nami]], [[Sanji]] e [[Roronoa Zoro|Zoro]].
   
[[File:Vegeta SSJ.jpg|x250px|thumb|left|<b>Vegeta SSJ</b>]]
 
 
Un ora dopo il gruppo giunge nell'Universo di [[Naruto]] dove riesce a bloccare in tempo [[Pain]] prima che distruggesse Konoha; alla fine il gruppo al completo affronta i 6 corpi di Pain riuscendo a distruggerli uno ad uno. Subito dopo compaiono davanti a loro Cooler, Ade e un vecchio nemico: [[Cell]]; dopo le battaglie che si susseguiranno a causa di svariati arrivi (giungeranno anche [[Sasuke Uchiha|Sasuke]] con il suo gruppo e Naruto e tornerà in vita [[Kakashi Hatake|Kakashi]]) che vedranno le morti di [[Tsunade]] e Cooler e l'intrappolamento eterno di Ade, il gruppo convincerà [[Naruto Uzumaki|Naruto]] a seguirlo, e verranno con lui anche [[Sakura Haruno|Sakura]], Sasuke e Kakashi.
 
Un ora dopo il gruppo giunge nell'Universo di [[Naruto]] dove riesce a bloccare in tempo [[Pain]] prima che distruggesse Konoha; alla fine il gruppo al completo affronta i 6 corpi di Pain riuscendo a distruggerli uno ad uno. Subito dopo compaiono davanti a loro Cooler, Ade e un vecchio nemico: [[Cell]]; dopo le battaglie che si susseguiranno a causa di svariati arrivi (giungeranno anche [[Sasuke Uchiha|Sasuke]] con il suo gruppo e Naruto e tornerà in vita [[Kakashi Hatake|Kakashi]]) che vedranno le morti di [[Tsunade]] e Cooler e l'intrappolamento eterno di Ade, il gruppo convincerà [[Naruto Uzumaki|Naruto]] a seguirlo, e verranno con lui anche [[Sakura Haruno|Sakura]], Sasuke e Kakashi.
   
Riga 79: Riga 88:
 
Raggiunta la Fortezza Oscura, conosce [[Ansem]], [[Axel]] ed [[Aqua]], viene a sapere della morte di Re Topolino per mano di [[Freezer]], scopre che [[Hinata Hyuga|Hinata]] li ha sempre seguiti e blocca Sasuke prima che uccida Sakura proponendogli il suo piano (accolto immediatamente dal ragazzo Uchiha), subito dopo tutti insieme entrano nella Fortezza Oscura (durante il cammino si imbattono negli [[Heartless]] e nei [[Nessuno]], Kairi viene rapita e scoprono l'esistenza dei 2 Mostri dell'Esercito), fino a giungere nella Stanza della Serratura dove ad attenderli c'è il Signore Oscuro, che non è altri che [[Xehanort]], l'ex allievo di Ansem.
 
Raggiunta la Fortezza Oscura, conosce [[Ansem]], [[Axel]] ed [[Aqua]], viene a sapere della morte di Re Topolino per mano di [[Freezer]], scopre che [[Hinata Hyuga|Hinata]] li ha sempre seguiti e blocca Sasuke prima che uccida Sakura proponendogli il suo piano (accolto immediatamente dal ragazzo Uchiha), subito dopo tutti insieme entrano nella Fortezza Oscura (durante il cammino si imbattono negli [[Heartless]] e nei [[Nessuno]], Kairi viene rapita e scoprono l'esistenza dei 2 Mostri dell'Esercito), fino a giungere nella Stanza della Serratura dove ad attenderli c'è il Signore Oscuro, che non è altri che [[Xehanort]], l'ex allievo di Ansem.
   
[[File:Vegeta SSJ2.png|thumb|right|<b>Vegeta SSJ2</b>]]
 
 
I due gruppi ingaggiano una battaglia contro di lui, ma l'essere riesce a sconfiggerli tutti ad uno ad uno (Vegeta e Sasuke combattono da soli come programmato ma vengono sconfitti facilmente) dopo una serie di eventi: scoprono che il Signore Oscuro possiede i poteri di tutti gli Universi, Sora si trafigge col Keyblade del Cuore per liberare il cuore di Kairi (rapita da Cell) scatenando l'ira di Riku che cede all'oscurità (ma viene steso da Axel prima che si trasformi in un Heartless) e si scopre che Luke era un membro dell'Esercito e che lui e David sono fratelli. Inoltre Hinata perde la vita, Naruto scopre di essere figlio di [[Minato Namikaze|Minato]] e Nami attiva il potere del [[Cristallo]] trasportando tutti nell'Universo di Mezzo a parte lei, Gohan e Axel. Qui vengono presi in custodia da Cid, Yuffie, Aerith, [[Tifa Lockhart|Tifa]] e Chiara che si occupano di rimetterli in sesto dopo la sconfitta subita contro il Signore Oscuro.
 
I due gruppi ingaggiano una battaglia contro di lui, ma l'essere riesce a sconfiggerli tutti ad uno ad uno (Vegeta e Sasuke combattono da soli come programmato ma vengono sconfitti facilmente) dopo una serie di eventi: scoprono che il Signore Oscuro possiede i poteri di tutti gli Universi, Sora si trafigge col Keyblade del Cuore per liberare il cuore di Kairi (rapita da Cell) scatenando l'ira di Riku che cede all'oscurità (ma viene steso da Axel prima che si trasformi in un Heartless) e si scopre che Luke era un membro dell'Esercito e che lui e David sono fratelli. Inoltre Hinata perde la vita, Naruto scopre di essere figlio di [[Minato Namikaze|Minato]] e Nami attiva il potere del [[Cristallo]] trasportando tutti nell'Universo di Mezzo a parte lei, Gohan e Axel. Qui vengono presi in custodia da Cid, Yuffie, Aerith, [[Tifa Lockhart|Tifa]] e Chiara che si occupano di rimetterli in sesto dopo la sconfitta subita contro il Signore Oscuro.
   
Riga 116: Riga 124:
   
 
== Abilità e Poteri ==
 
== Abilità e Poteri ==
[[File:Vegeta SSJ3.gif|thumb|left|<b>Vegeta SSJ3</b>]]
 
 
Fin da molto giovane, Vegeta è stato considerato un guerriero d'élite, nonché il miglior [[Sayan]] in circolazione, tanto da superare già da ragazzino la potenza di suo padre Re Vegeta. D'altronde quest'ultimo, fiero ed orgoglioso del suo erede al trono, era convinto che Vegeta sarebbe diventato il temibile Super Sayan di cui narra la leggenda.
 
Fin da molto giovane, Vegeta è stato considerato un guerriero d'élite, nonché il miglior [[Sayan]] in circolazione, tanto da superare già da ragazzino la potenza di suo padre Re Vegeta. D'altronde quest'ultimo, fiero ed orgoglioso del suo erede al trono, era convinto che Vegeta sarebbe diventato il temibile Super Sayan di cui narra la leggenda.
   

Revisione delle 11:15, apr 1, 2012

Vegeta
Vegeta
Nome Vegeta
Debutto Capitolo 02
Razza Sayan
Famiglia
  • Re Vegeta (Padre, Deceduto)
  • Bulma (Moglie)
  • Trunks (Figlio)
  • Bra (Figlia)
  • Dr. Brief (Suocero)
  • Mrs. Brief (Suocera)
Stato Attuale Attivo


Vegeta è un Sayan proveniente dall'Universo di Dragon Ball e uno dei protagonisti della Fan Fiction.

Il Personaggio

Vegeta è l'orgoglioso Principe dei Sayan. È molto determinato e non si arrende facilmente, neppure in situazioni critiche; inoltre, molto raramente perdona i torti subiti. Nemico giurato di Goku all'inizio, col tempo, impara a stimare il suo avversario e si ritira a condurre una vita da umano sulla Terra, dove si sposerà con Bulma dalla quale avrà un figlio, Trunks.

Vegeta è uno dei combattenti più forti della serie, l'unico in grado di tener testa all'incredibile incremento di potenza del protagonista Goku. Fin da quando Goku gli risparmiò la vita al termine del loro scontro sulla Terra, Vegeta provò un fortissimo astio nei suoi confronti, poi accentuatosi quando il Sayan terrestre riuscì a superare la sua potenza: non accettando di essere inferiore ad un "Sayan di infimo livello", Vegeta si sottopose a durissimi allenamenti al fine di superarlo, ma, contrariamente alle sue aspettative, nel corso degli anni, il divario non fece che aumentare. La sua ossessione era tale che, pur di raggiungere il rivale, si fece possedere da Babidy senza, però, ottenere il risultato sperato (Goku aveva la facoltà di trasformarsi in Super Sayan 3, il che lo rendeva, comunque, immensamente superiore). Durante lo scontro con Kid Bu, Vegeta constatò la vera potenza di Goku ed ammise la sua inferiorità nei suoi confronti. Nel corso della serie, si assiste progressivamente all'acquisizione di un maggiore senso di responsabilità da parte del personaggio: inizialmente, infatti, Vegeta sembra essere soltanto uno spietato ed arrogante avversario di Goku e di tutti i guerrieri Z; col passare del tempo, però, inizia a compiere gesti sempre più umani, arrivando perfino a sacrificarsi pur di salvare la Terra, con il preciso scopo di difendere la sua famiglia.

Nonostante i suoi cambiamenti in positivo, una caratteristica rimane sempre costante in Vegeta: l'orgoglio del vero guerriero Sayan; Vegeta è addirittura più orgoglioso dello stesso Goku, complice il fatto di essere il solo ed unico Principe dei Sayan, quindi, simbolo dell'intera stirpe radicata sul suo onore. In qualità di vero Sayan, ad esempio, Vegeta preferirebbe morire piuttosto che essere aiutato durante uno scontro. L'immenso orgoglio di Vegeta non cede il passo nemmeno ai poteri malefici di Babidy. Infatti, quando il mago riesce ad assumere il controllo della sua mente e del suo corpo, sono proprio il suo orgoglio e la sua convinzione ad impedire a Vegeta di farsi comandare a bacchetta. Il Principe dei Sayan, come è ovvio pensare, odia l'idea che qualcuno possa azzardarsi a dargli degli ordini, una cosa che detesta assolutamente. L'unica persona che riesce a contrastarlo è proprio Bulma a causa del suo carattere imprevedibile e testardo (e, in passato, Freezer per via della sua immensa forza).

Fiero, tenace ed altero, padre del guerriero Trunks, inizialmente appare molto distaccato nei confronti del figlio, ma questo è dovuto al suo grande orgoglio ed al suo carattere duro, in cui nasconde ciò che prova realmente. Infatti, durante la saga di Cell, quando il malefico Androide uccide Trunks, Vegeta non esita a vendicare la morte del proprio figlio, scagliandosi sul mostro con tutta la sua furia. È inoltre un marito geloso, come mostrato nella scena quando scopre che Goku ha promesso a Kaiohshin il Sommo le foto di Bulma nuda.

Il suo unico punto debole è la fobia per i vermi e le cose che strisciano. Inoltre, da vero Sayan, è totalmente ingordo ed insaziabile quando vede del cibo davanti a sé, proprio come Goku. Un'altra caratteristica, infine, è il modo con cui si rivolge quasi la totalità delle volte a Goku, chiamandolo Kakaroth, nome "Sayan" di quest'ultimo; non viene mai spiegato il perché si ostini a non chiamarlo col suo normale nome terrestre, sta di fatto comunque che nella serie anche Radish e Nappa si rivolgono a Goku unicamente in questo modo.

Galleria Immagini

150x150px
Vegeta SSJ
Vegeta SSJ2
Vegeta SSJ2
Vegeta SSJ3
Vegeta SSJ3

Storia

Dopo la sconfitta di Majin Bu viene organizzata da Bulma una grande festa alla Capsule Corporation e, durante essa, Vegeta si mette in disparte a mangiare il cibo del buffet. Successivamente giunge in soccorso di Goku dopo essersi accorto che era in difficoltà contro Kisame e Jafar, e gli fa anche battute ironiche per come si è fatto conciare. Inoltre giungono due guerrieri che, dimostrando grande potenza, uccidono i due Comandanti lasciando di stucco il Sayan.

Tornati alla Capsule Corporation entra in conflitto col guerriero biondo (David), ma viene bloccato da Goku e dall'altro guerriero (Luke). Assiste dopo alla spiegazione dei due guerrieri sulla storia dei 4 Universi e, quella sera, rivela a Luke che non crede a niente di ciò che ha detto, ma ha intenzione di seguirli per non rimanere dietro al suo rivale riguardo gli allenamenti. L'indomani mattina saluta la sua famiglia e parte insieme al gruppo (i due guerrieri, Goku, Gohan e C-18) alla volta degli altri Universi.

Una settimana dopo il gruppo giunge nell'Universo di One Piece dove, su indicazione dell'Imperatrice Pirata Boa Hancock, cominciano a dirigersi verso l'Arcipelago Sabaody per trovare Monkey D. Luffy. Giunti dalla Ciurma di Cappello di Paglia grazie alle indicazioni di Silvers Rayleigh, combatte contro PX5 (uccidendolo in un colpo), osserva la vittoria della Ciurma contro i Soldati dell'Esercito e viene quasi fatto fuori insieme agli altri da Cooler ed Ade, però per fortuna interviene Luffy a salvarli e a mettere in fuga i 2. Alla fine riescono a convincere il ragazzo a seguirli, e verranno con loro anche Nami, Sanji e Zoro.

Un ora dopo il gruppo giunge nell'Universo di Naruto dove riesce a bloccare in tempo Pain prima che distruggesse Konoha; alla fine il gruppo al completo affronta i 6 corpi di Pain riuscendo a distruggerli uno ad uno. Subito dopo compaiono davanti a loro Cooler, Ade e un vecchio nemico: Cell; dopo le battaglie che si susseguiranno a causa di svariati arrivi (giungeranno anche Sasuke con il suo gruppo e Naruto e tornerà in vita Kakashi) che vedranno le morti di Tsunade e Cooler e l'intrappolamento eterno di Ade, il gruppo convincerà Naruto a seguirlo, e verranno con lui anche Sakura, Sasuke e Kakashi.

Dopo 5 giorni, il gruppo (che chiameremo Resistenza) giunge nell'Universo di Kingdom Hearts, dove arriva sull'Isola del Destino in tempo per salvare Sora (colui che stavano cercando), Riku e Kairi dai Soldati dell'Esercito e, subito dopo, tutti tranne Luke e David si preparano a combattere contro i Comandanti Kabuto e Ursula. Dopo averli battuti, assiste all'arrivo di Re Topolino e alla comparsa del Keyblade in mano a Sora; dopo l'arruolamento di Sora, Riku, Kairi e l'aggiunta di Re Topolino, la Resistenza raggiunge l'Universo di Mezzo dove ha sede il Quartier Generale.

Appena arrivati, Yuffie avverte tutti che un membro dell'Esercito (Zetsu) sta attaccando il Quartier Generale, ma per fortuna C-18 vola là in tempo per aiutare Leon e Cloud a far fuori l'avversario. Una volta raggiunti tutti, il gruppo entra nel Quartier Generale (una specie di locanda malridotta a due piani all'esterno e una struttura altamente tecnologica all'interno). Qui i nuovi arrivati fanno la conoscenza degli altri membri originali (Aerith, Cid e Chiara) e, tutti insieme, passano il tempo parlando e mangiando, fino al momento in cui vanno a dormire: l'indomani mattina avrebbero studiato un piano per annientare l'Esercito.

La mattina successiva Vegeta si sveglia presto e decide di partire per andare alla Fortezza Oscura e sistemare il Signore Oscuro: verrà con lui anche Sasuke. Insieme rubano di nascosto una delle 4 Gummiship della Resistenza e partono in direzione della Base dell'Esercito. Arrivati alla Fortezza Oscura, i due lasciano la Gummiship e proseguono verso il Castello.

Durante il cammino si imbattono in Madara e Vegeta decide di rimanere ad affrontarlo mentre Sasuke prosegue. Alla fine il Sayan viene sconfitto quando l'Uchiha lo trafigge allo stomaco con una spada che si era portato dietro per evenienza; subito dopo Madara si allontana mentre Vegeta si accascia a terra con ancora 15 minuti di vita. Per fortuna Nami arriva in tempo e lo guarisce con un Senzu, subito dopo sopraggiunge anche Gohan e insieme convincono il Principe dei Sayan a seguirli nella lotta contro il Signore Oscuro (anche se Vegeta vuole solo usarli per vedere le capacità del Leader dell'Esercito).

Raggiunta la Fortezza Oscura, conosce Ansem, Axel ed Aqua, viene a sapere della morte di Re Topolino per mano di Freezer, scopre che Hinata li ha sempre seguiti e blocca Sasuke prima che uccida Sakura proponendogli il suo piano (accolto immediatamente dal ragazzo Uchiha), subito dopo tutti insieme entrano nella Fortezza Oscura (durante il cammino si imbattono negli Heartless e nei Nessuno, Kairi viene rapita e scoprono l'esistenza dei 2 Mostri dell'Esercito), fino a giungere nella Stanza della Serratura dove ad attenderli c'è il Signore Oscuro, che non è altri che Xehanort, l'ex allievo di Ansem.

I due gruppi ingaggiano una battaglia contro di lui, ma l'essere riesce a sconfiggerli tutti ad uno ad uno (Vegeta e Sasuke combattono da soli come programmato ma vengono sconfitti facilmente) dopo una serie di eventi: scoprono che il Signore Oscuro possiede i poteri di tutti gli Universi, Sora si trafigge col Keyblade del Cuore per liberare il cuore di Kairi (rapita da Cell) scatenando l'ira di Riku che cede all'oscurità (ma viene steso da Axel prima che si trasformi in un Heartless) e si scopre che Luke era un membro dell'Esercito e che lui e David sono fratelli. Inoltre Hinata perde la vita, Naruto scopre di essere figlio di Minato e Nami attiva il potere del Cristallo trasportando tutti nell'Universo di Mezzo a parte lei, Gohan e Axel. Qui vengono presi in custodia da Cid, Yuffie, Aerith, Tifa e Chiara che si occupano di rimetterli in sesto dopo la sconfitta subita contro il Signore Oscuro.

Una settimana dopo Vegeta si è ripreso grazie alle cure di Yuffie, Aerith e Chiara e decide, insieme a Sasuke (che ormai considera un amico), di combattere l'Esercito insieme alla Resistenza e al Team Tempesta. Subito dopo Leon convoca una riunione e, durante essa, Sora (divenuto Heartless dopo quello che aveva fatto alla Fortezza Oscura e ritornato normale grazie a Kairi e ad un incantesimo di Aqua) spiega cos'è successo durante lo scontro con Xehanort e Tifa tira fuori il Cristallo. In quello stesso istante Xehanort manda un messaggio a tutti gli Universi in cui dichiara Guerra Universale. Subito dopo i membri originali della Resistenza e quelli del Team Tempesta raccontano tutta la storia dei Cavalieri della Speranza (dalla notte dei tempi fino al tramutamento dei guerrieri in Cristalli) e decidono così due nuove missioni: recuperare gli 8 Cristalli rimasti (visto che uno è in mano all'Esercito) e scoprire chi sono le reincarnazioni dei Cavalieri della Speranza (due sono Sora e Nami, reincarnazioni rispettivamente di Sorate e Namizu).

Mentre Luke, David, Sora, Riku, Kairi, Chiara e Aqua si allenano nella Stanza dello Spirito e del Tempo, Naruto e Sakura cercano uno dei Cristalli sull'Isola Kyuubi e C-18, Zoro e Sasuke cercano uno dei Cristalli nell'Universo di Mezzo, Vegeta si allena per poter diventare più forte e prendersi una rivincita contro Madara e Xehanort. Al termine della giornata si viene a sapere che Naruto è la reincarnazione di Naruteo e che C-18 è la reincarnazione di Mana.

Il giorno dopo Vegeta riesce a raggiungere il SSJ3 e decide di utilizzarlo contro Madara quando quest'ultimo, Roxas e i Soldati dell'Esercito decidono di attaccare la Resistenza e il Team Tempesta; alla fine, dopo un duro e intenso combattimento, Vegeta riesce a vincere e a uccidere il Generale dell'Esercito dopo che il Sayan lo acceca ad entrambi gli occhi con due raggi laser e lo disintegra con un Final Shine Attack. Subito dopo localizza la presenza di Freezer nell'Universo di Mezzo e Kairi si incammina per raggiungerlo: saranno Sora, Riku e Naruto a convincere Vegeta a lasciarla andare da sola. Al termine della giornata si viene a sapere che Goku è la reincarnazione di Gokuro (Vegeta non la prende per niente bene) e che Kairi è la reincarnazione di Kaira.

La sera del giorno dopo Gohan, Nami e Axel riescono a tornare nell'Universo di Mezzo insieme a Bardak guidati da Yuffie e, dopo aver scoperto che Luffy è la reincarnazione di Luffycle e che Luke è la reincarnazione di Lukade, tutti si concendono un giorno di ferie. Tuttavia, durante la sera, Barbanera e Marlick attaccano i due gruppi e David e Chiara riconoscono rispettivamente i due che gli hanno rovinato la vita. Tuttavia Marlick viene sconfitto da Chiara (che grazie al fidanzato Luke riesce a trovare la forza di ribellarsi) e ucciso da C-18 con il Cristallo attivo e Sanji, mentre Barbanera viene messo in fuga da David, che ha scoperto di essere la reincarnazione di Davilide e ha attivato il suo Cristallo.

Terminata la battaglia, i due gruppi decidono all'unisono di distruggere definitivamente l'Esercito il giorno dopo e poi, tutta la sera, si rilassano per prepararsi al grande giorno (anche se Vegeta e Sasuke non erano d'accordo), per poi andare a letto. Il mattino dopo, appena tutti si svegliano, Axel ed Aqua comunicano loro della partenza anticipata di Ansem e poi tutti insieme partono per la Fortezza Oscura (rimangono a terra solamente Cid, Chiara e Aerith). Durante il cammino si imbattono in Sephiroth, ma Cloud, Tifa, Naruto, Sakura, Sasuke e Kakashi decidono di rimanere indietro ad affrontarlo. Più tardi incontrano anche Broly che assale immediatamente Goku, ma Luffy e Riku si offrono di rimanere indietro ad affrontarlo mentre Goku prosegue con gli altri. Finalmente, dopo qualche momento di viaggio, la Resistenza e il Team Tempesta riescono a scorgere la Fortezza Oscura da lontano.

Una volta arrivati in quel mondo, Nami e Kairi si fermano per affrontare Malefica, David va alla ricerca di Barbanera e Sora del suo Cristallo, il tutto mentre gli altri proseguono per raggiungere la cima della Fortezza Oscura dove hanno visto Ansem e Il Kingdom Hearts. I due gruppi arrivano giusto in tempo per assistere al sacrificio di Ansem e all'autodistruzione del Codificatore che distrugge il Kingdom Hearts e vengono anche a conoscenza tramite gli altri compagni che li hanno raggiunti della morte di Cloud e Garp; tuttavia Xehanort riesce a sopravvivere e, dopo aver disattivato i Cristalli con la Mano Tecnologica, sconfigge Luke faticando moltissimo. Alla fine i due gruppi, stufi dell'Esercito e del Signore Oscuro, si preparano ad affrontare Xehanort.

Lo scontro all'inizio è a favore di Xehanort, visto che neanche la Genkidama funziona contro di lui, però, dopo che il Signore Oscuro rivela il segreto della sua forza, entrambi i gruppi si arrabbiano a tal punto da sfoderare una forza tale che riescono a battere finalmente Xehanort. Tuttavia il Signore Oscuro riesce a sopravvivere e, ripresosi con un Senzu, stende tutti con un attacco a sorpresa. Sora però, attivato il Cristallo di Sorate, guarisce tutti e chiede loro di poter combattere da solo contro di lui, così tutti vanno nell'hangar delle Gummiship dove si riuniscono ai Rivoluzionari e ai prigionieri della Macchina Assorbi Energia e, insieme, sistemato gli ultimi Soldati dell'Esercito rimasti alla Fortezza Oscura. Subito dopo Sora, con grande coraggio e forza, riesce ad uccidere Xehanort e a far crollare la Fortezza Oscura, per poi essere tratto in salvo da Luke. Dopo che Kairi risveglia Sora dal coma confessandogli il suo amore, i due si mettono insieme e tutti (tranne Vegeta e Sasuke, che riconoscono comunque la sua forza) gli riservano il giusto tributo con un applauso, in quanto l'Esercito è finalmente sconfitto.

Per tutta la sera seguiranno i festeggiamenti per la vittoria contro l'organizzazione e, durante essa, Vegeta viene ripetutamente preso in giro da Ivankov insieme a Sasuke e viene a sapere che l'ultima missione della Resistenza è di aprire la Porta del Male per ripristinare i sigilli degli Universi e separarli come era avvenuto milioni di anni prima. Il giorno dopo i Rivoluzionari riaccompagnano gli ex prigionieri della Macchina Assorbi Energia nel loro Universo, non dopo che abbiano salutato i loro amici augurando di poterli rincontrare presto; dopo la loro partenza, il gruppo composto dai Nuovi Cavalieri della Speranza, da Luke, da Leon, da Bardak, da Aqua e da Aerith parte per andare ad aprire la Porta del Male.

Tuttavia, al ritorno del gruppo, tutti si ritrovano Cell, Crocodile e Orochimaru come alleati della Resistenza e vengono a sapere del tradimento di Luke, della morte di Aerith e Bardak e del fatto che l'Hitari maggiore ha aperto la Porta del Male liberando le Creature dell'Oscurità e ha preso il controllo della mente di Aqua: qui Chiara svela di aver sempre saputo la verità e racconta a tutti la storia di Luke per avvisarli di come lui è solo una marionetta del Signore del Male.

Al termine del racconto, i due gruppi decidono di andare alla ricerca dell'ultimo Cavaliere della Speranza, e per questo Cell parte con Yuffie, Tifa, Chiara e Sakura, ma i 5 scoprono che l'ultimo Cavaliere è Malefica in quanto reincarnazione di Malefone e, per questo, si vedono costretti ad allearsi con lei. Di ritorno al Quartier Generale, decidono di far partire i Nuovi Cavalieri della Speranza con Crocodile e Orochimaru come scorta e così, dopo che il Sannin ha riportato in vita temporaneamente i compagni defunti della Resistenza, tutti e 12 partono per raggiungere Glade Rite.

Poco dopo le Creature dell'Oscurità li attaccano e Vegeta comincia subito a combatterle. Anche lui dona la sua energia per completare la Genkidama di Goku e, quando l'Universo di Mezzo ritorna al suo antico splendore e il Signore del Male muore definitivamente, festeggia felicemente.

Battaglie Principali

Abilità e Poteri

Fin da molto giovane, Vegeta è stato considerato un guerriero d'élite, nonché il miglior Sayan in circolazione, tanto da superare già da ragazzino la potenza di suo padre Re Vegeta. D'altronde quest'ultimo, fiero ed orgoglioso del suo erede al trono, era convinto che Vegeta sarebbe diventato il temibile Super Sayan di cui narra la leggenda.

In quanto appartenente alla razza dei guerrieri Sayan, Vegeta dimostra di essere molto più forte dei normali terrestri. Come per tutti gli altri membri del suo popolo possiede dei poteri soprannaturali: la guarigione dalle ferite per lui avviene più rapidamente rispetto agli esseri umani; la lunghezza del suo periodo giovanile e di massima salute è più lungo di quello dei terrestri; è capace di compiere la trasformazione in Oozaru (il gigantesco gorilla dalla furia incontenibile), che aumenta a dismisura la sua potenza combattiva; infine possiede l'abilità denominata Zenkai Power: quando riporta gravi ferite in battaglia ma riesce a sopravvivere, in seguito alla guarigione aumenta forza, velocità, prontezza di riflessi ed "energia spirituale".

In quanto Sayan, Vegeta può usufruire di diverse trasformazioni. Oltre allo stadio di Oozaru, comune per tutti i Sayan, Vegeta ha raggiunto la forma di Super Sayan ed i successivi livelli denominati: Super Sayan Dai Ni Dankai, Super Sayan Dai San Dankai, Super Sayan Full Power, Super Sayan 2 e diventa Majin Vegeta grazie alla possessione di Babidy. Adesso, dopo gli allenamenti nell'Universo di Mezzo, è in grado di trasformarsi anche in Super Sayan 3.

Tra le tecniche che conosce ci sono:

  • Big Bang Attack: E' uno degli attacchi più devastanti di Vegeta; viene eseguito stendendo in avanti il braccio col palmo disteso e lanciando una potente sfera energetica di colore blu. Utilizzato per la prima volta contro Pain.
  • Galick Cannon: Potente attacco sparato da entrambe le mani in grado di distruggere persino un pianeta. Utilizzato per la prima volta contro Madara.
  • Final Flash: E' uno degli attacchi più devastanti di Vegeta, forse il più potente in assoluto. Esso viene eseguito portando a lato le braccia ed espandendo al massimo la propria aura; dopo di ciò, le braccia vengono protese in avanti e tra i palmi delle mani viene concentrato tutto il proprio Ki, per poi scaricare una potentissima onda di energia gialla. Utilizzato per la prima volta contro Xehanort.
  • Sphere Barrier: Vegeta crea una barriera intorno a sé e, dopo averla sollevata in aria, la scaglia contro l'avversario. Utilizzato per la prima volta contro Madara.
  • Final Shine Attack: Una variante del Lampo Finale; si esegue caricando, con la mano destra al lato destro dell'anca, una quantità di aura verdognola; dopo di ciò si estende il braccio contro il bersaglio, scaricandogli contro un tremendo raggio luminoso di colore verde. Utilizzato per la prima volta contro Madara.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.