Signore della Luce
Signore della Luce.png
Nome Signore della Luce
Debutto Capitolo 56
Razza Entità
Famiglia
  • Consiglio dei 7 Saggi (Padri)
  • Signore del Male (Fratello Gemello, Deceduto)
  • Gokuro (Discendente, Deceduto)
  • Namizu (Discendente, Deceduta)
  • Sorate (Discendente, Deceduto)
  • Naruteo (Discendente, Deceduto)
  • Mana (Discendente, Deceduta)
  • Luffycle (Discendente, Deceduto)
  • Kaira (Discendente, Deceduta)
  • Davilide (Discendente, Deceduto)
  • Celles (Discendente, Deceduto)
  • Malefone (Discendente, Deceduta)
Stato Attuale Deceduto


Il Signore della Luce è un entità proveniente dall'Universo di Mezzo. Personaggio creato appositamente per la Fan Fiction, il Signore della Luce è il creatore del bene nonché il sovrano della luce e la sua incarnazione. Fratello gemello del Signore del Male, viene creato dal Consiglio dei 7 Saggi per dare inizio alla vita, ma poi si vede costretto a sacrificare la sua vita per fermare i piani di suo fratello, dividendo così il suo cuore in dieci parti e dando inizio alla Discendenza della Luce. Ritorna integro dopo la morte definitiva di suo fratello, ma viene scomposto di nuovo dal Consiglio dei 7 Saggi per permettere ai Cavalieri della Speranza di affrontare il Leviathan.

Il Personaggio[modifica | modifica sorgente]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Il Signore della Luce viene dipinto come un angelo dai lunghi capelli biondi, gli occhi azzurri, un paio di ali angeliche bianche e con indosso una tunica bianca. Il suo corpo è intriso di luce ed è alto quanto una torre.

Personalità[modifica | modifica sorgente]

Essendo il creatore del bene, egli è un essere buono e dall'animo gentile che non ci pensa due volte ad aiutare coloro che sono in difficoltà, infatti considera tutti coloro che ha creato come dei figli ed è pronto a morire per loro.

Il Signore della Luce vuole molto bene al fratello, il Signore del Male, ma è disposto anche a muovergli guerra per difendere gli ideali in cui crede.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Passato[modifica | modifica sorgente]

Generato nel nulla dal Consiglio dei 7 Saggi insieme al Signore del Male, il Signore della Luce e suo fratello hanno dato inizio all'Universo e alla vita di tutti gli esseri viventi negli Universi creando il Nucleo degli Universi: è da lì che tutti gli abitanti dei mondi lo chiameranno col suo nome tipico per aver creato il bene.

Tuttavia, al contrario del fratello, il Signore del Male si convince che tutto è stato creato affinché loro due governassero fino alla fine dei tempi, ma il Signore della Luce non è d'accordo, e per questo i due iniziano un conflitto in cui gli umani si schierano dalla parte del creatore del bene: lo scontro termina con l'intrappolamento del Signore del Male nella dimensione in cui i due vivevano (e che si trasforma nel Regno dell'Oscurità), tutto ciò però porta alla morte il Signore della Luce, anche se prima di morire riesce a scindersi in 10 persone che rappresentano l'angelo nella sua interezza.

La Discendenza della Luce prosegue fino a Gokuro, Namizu, Sorate, Naruteo, Mana, Kaira, Luffycle, Davilide, Celles e Malefone: lì il tutto si interrompe a causa del ritorno del Signore del Male e delle Creature dell'Oscurità, che portano i Cavalieri della Speranza a perdere il proprio corpo per intrappolarli all'interno della Porta del Male.

Prima Serie[modifica | modifica sorgente]

Saga della Conclusione[modifica | modifica sorgente]

Milioni di anni dopo, a causa del ritorno del Signore del Male, i Discendenti della Luce si reincarnano in Goku, Luffy, Naruto, Sora, Nami, Kairi, C-18, David, Malefica e Cell e loro 10, con molta fatica, riescono ad uccidere il creatore dell'oscurità definitivamente; così, per ristabilire l'equilibrio temporale, gli Antichi Cavalieri della Speranza si riuniscono nel Signore della Luce e quest'ultimo scompare per l'eternità dentro una dimensione creata dai Discendenti della Luce.

Seconda Serie[modifica | modifica sorgente]

Saga della Guerra Universale[modifica | modifica sorgente]

Undici anni dopo, a causa della creazione del Leviathan, il Consiglio dei 7 Saggi prende una drastica decisione e decide di far tornare i Cavalieri della Speranza, per questo scinde il Signore della Luce nei dieci guerrieri facendolo sparire ancora una volta.

Saga del Gran Finale[modifica | modifica sorgente]

Il giorno dopo i Cavalieri della Speranza, per ristabilizzare i Nuclei degli Universi ed impedire che le dimensioni vengano distrutte del tutto, sacrificano la loro vita unendo i loro cuori e tornando ad essere il Signore della Luce, a quel punto il creatore del bene da la possibilità a Goku, Luffy, Naruto e Sora di staccarsi prima della sua implosione e, dopo aver chiesto loro di proteggere gli Universi, si autodistrugge creando un nuovo nucleo e salvando l'esistenza.

Battaglie Principali[modifica | modifica sorgente]

Abilità e Poteri[modifica | modifica sorgente]

Il Signore della Luce, essendo uno dei due creatori, possiede un potere illimitato che solo il fratello, il Signore del Male, e le Divinità Assolute, il Consiglio dei 7 Saggi, possono eguagliare. Egli possiede il potere unito di tutti i 10 Cavalieri della Speranza, infatti è in possesso delle seguenti capacità:

  • Potere di controllare il Ki.
  • Potere di utilizzare dei Tornado potentissimi.
  • Potere di controllare il Fuoco.
  • Potere di creare delle Lame di Energia.
  • Potere di assorbire Energia e usarla come Potenza.
  • Potere di controllare e usare le Magie.
  • Forza Sovrumana.
  • Potere di trasferire la Luce del suo Cuore a qualsiasi cosa.
  • Potere di controllare l'Acqua e l'Acido.
  • Potere di controllare l'Elettricità.

Inoltre possiede due rituali di sigillo estremamente potenti, ma che portano comunque alla morte: il Confinamento della Luce e l'Apocalipse Rite. Era anche in possesso dello Scettro della Luce, un arma che racchiude tutto il suo potere e che gli ha dato una mano a creare la vita, ma ha dovuto nasconderlo per evitare che il fratello se ne impadronisse.

Inoltre usando i poteri del suo cuore puro è in grado di creare un nuovo Nucleo degli Universi, anche se ciò può farlo solo a costo della sua stessa vita.

Tra le tecniche che conosce ci sono:

  • Sfere di Luce: Attacco con cui l'angelo crea delle sfere di luce che scaglia contro l'avversario. Utilizzato per la prima volta contro il Signore del Male.
  • Fire Punch: Il Signore della Luce avvolge il suo braccio nelle fiamme e molla un pugno infuocato al suo avversario. Utilizzato per la prima volta contro il Signore del Male.
  • Thunder: L'entità evoca un potente fulmine da scagliare contro l'avversario. Utilizzato per la prima volta contro il Signore del Male.
  • Storm: Il Signore della Luce spara dalle mani dei tornado potentissimi in grado di ferire o trasportare chiunque. Utilizzato per la prima volta contro il Signore del Male.
  • Raggio di Ki: Un potente raggio intriso di Ki sparato dalla mano. Utilizzato per la prima volta contro il Signore del Male.
  • Confinamento della Luce: Uno dei due rituali più potenti, grazie al quale si può intrappolare il nemico all'interno della dimensione in cui i due creatori vivono; il prezzo per l'esecuzione della mossa è la propria vita. Utilizzato per la prima volta contro il Signore del Male.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Egli in verità è un entità senza nome, "Signore della Luce" è un appellativo che gli è stato dato dagli abitanti dell'Universo in quanto è il creatore del bene.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.