Modifica pagina
Editor Sorgente

Attenzione: non hai effettuato l'accesso. Se effettuerai delle modifiche il tuo indirizzo IP sarà visibile pubblicamente. Se accedi o crei un'utenza, le tue modifiche saranno attribuite al tuo nome utente, insieme ad altri benefici.

Questa modifica può essere annullata. Controlla le differenze mostrate sotto fra le due versioni per essere certo che il contenuto corrisponda a quanto desiderato, e quindi salvare le modifiche per completare la procedura di annullamento.

Versione attuale Il tuo testo
Riga 27: Riga 27:
 
{{!}}-
 
{{!}}-
 
}}
 
}}
  +
|}<noinclude>
|}
 
   
   
Riga 63: Riga 63:
 
Il giorno dopo [[Danzou Shimura|Danzou]] raggiunge la Fortezza Oscura e propone un alleanza tra Konoha e l'Esercito, però Xehanort decide di accettare solo se resisterà un minuto contro Barbanera: l'Hokage viene battuto in poco tempo e, per prendere il comando dell'organizzazione, tenta di uccidere Xehanort, ma quest'ultimo lo batte grazie all'aura oscura e lo uccide (durante lo scontro il Signore Oscuro rivela che l'[[Aura Oscura]] non l'ha creata lui e che esiste dalla notte dei tempi). Verso sera, quando [[Nami]], [[Son Gohan|Gohan]], [[Axel]], [[Bardak]], [[Gaara]], [[Alice]], [[Aurora]], [[Belle]], [[Jasmine]], [[Biancaneve]] e [[Cenerentola]] stanno per fuggire dalla Fortezza Oscura ([[Monkey D. Garp|Garp]] e [[Auron]] se n'erano già andati), cerca di fermarli, ma viene bloccato da Malefica che gli dice di lasciarli andare e che si prenderà lei la responsabilità di tutto.
 
Il giorno dopo [[Danzou Shimura|Danzou]] raggiunge la Fortezza Oscura e propone un alleanza tra Konoha e l'Esercito, però Xehanort decide di accettare solo se resisterà un minuto contro Barbanera: l'Hokage viene battuto in poco tempo e, per prendere il comando dell'organizzazione, tenta di uccidere Xehanort, ma quest'ultimo lo batte grazie all'aura oscura e lo uccide (durante lo scontro il Signore Oscuro rivela che l'[[Aura Oscura]] non l'ha creata lui e che esiste dalla notte dei tempi). Verso sera, quando [[Nami]], [[Son Gohan|Gohan]], [[Axel]], [[Bardak]], [[Gaara]], [[Alice]], [[Aurora]], [[Belle]], [[Jasmine]], [[Biancaneve]] e [[Cenerentola]] stanno per fuggire dalla Fortezza Oscura ([[Monkey D. Garp|Garp]] e [[Auron]] se n'erano già andati), cerca di fermarli, ma viene bloccato da Malefica che gli dice di lasciarli andare e che si prenderà lei la responsabilità di tutto.
   
La sera del giorno dopo, a causa del fallimento della missione di Cell, Crocodile, Orochimaru, Madara e Freezer, Xehanort è costretto a degradare gli unici sopravvissuti (i primi 3) a Soldati e a promuovere Barbanera a suo vice; in questo modo il pirata ha raggiunto il suo scopo e svela mentalmente il suo piano: usare l'Esercito per trovare il One Piece e assogettare tutti gli Universi al suo volere. Tuttavia, sapendo quello che gli ha detto il Signore Oscuro, decide di andare a distruggere la Resistenza e il Team Tempesta personalmente e chiede a Marlick se vuole venire con lui per sistemare per sempre i due gruppi: lui accetta subito.
+
La sera del giorno dopo, a causa del fallimento della missione di Cell, Crocodile, Orochimaru, Madara e Freezer, Xehanort costretto a degradare gli unici sopravvissuti (i primi 3) a Soldati e a promuovere Barbanera a suo vice; in questo modo il pirata ha raggiunto il suo scopo e svela mentalmente il suo piano: usare l'Esercito per trovare il One Piece e assogettare tutti gli Universi al suo volete. Tuttavia, sapendo quello che gli ha detto il Signore Oscuro, decide di andare a distruggere la Resistenza e il Team Tempesta personalmente e chiede a Marlick se vuole venire con lui per sistemare per sempre la Resistenza e il Team Tempesta: lui accetta subito.
   
 
Raggiunto l'[[Universo di Mezzo]], attira l'attenzione di entrambi i gruppi insieme a Marlick e lì scorge divertito una vecchia conoscenza: [[David Hitari|David]]. Lui si scontra proprio con il ragazzo e riesce anche ad avere la meglio su di lui facilmente, ma all'ultimo David scopre di essere la reincarnazione di [[Davilide]] e attiva il suo Cristallo, massacrando il pirata e costringendolo alla fuga. Tornato alla Fortezza Oscura, si fa curare il braccio dagli scienziati e poi viene sgridato dal Signore Oscuro e da Malefica per l'incoscienza mostrata, subito dopo Xehanort riceve la [[Mano Tecnologica]] dagli scienziati, spiega a Malefica il terzo obiettivo dell'Esercito e decide, tra lo stupore suo e della strega, di liberare i due Mostri dell'Esercito: Broly e Sephiroth.
 
Raggiunto l'[[Universo di Mezzo]], attira l'attenzione di entrambi i gruppi insieme a Marlick e lì scorge divertito una vecchia conoscenza: [[David Hitari|David]]. Lui si scontra proprio con il ragazzo e riesce anche ad avere la meglio su di lui facilmente, ma all'ultimo David scopre di essere la reincarnazione di [[Davilide]] e attiva il suo Cristallo, massacrando il pirata e costringendolo alla fuga. Tornato alla Fortezza Oscura, si fa curare il braccio dagli scienziati e poi viene sgridato dal Signore Oscuro e da Malefica per l'incoscienza mostrata, subito dopo Xehanort riceve la [[Mano Tecnologica]] dagli scienziati, spiega a Malefica il terzo obiettivo dell'Esercito e decide, tra lo stupore suo e della strega, di liberare i due Mostri dell'Esercito: Broly e Sephiroth.

Si prega di notare che tutti i contributi effetuati su I Cavalieri della Speranza Wiki sono considerati distribuiti sotto la CC-BY-SA

Annulla Guida (si apre in una nuova finestra)

Template utilizzati in questa pagina: